Forme Plastiche e Creatività

La gipsoteca Calandra incontra la scultura contemporanea

a cura del Museo Civico – Gipsoteca Calandra di Savigliano e di Arteco (Beatrice Zanelli con la collaborazione di Valerio Gioria)

Nell’ambito del decennale della riapertura della Gipsoteca Davide Calandra di Savigliano, si inaugura un ciclo di appuntamenti dal titolo Forme plastiche e creatività. La gipsoteca Calandra incontra la scultura contemporanea, che intende condurre il pubblico all’incontro e al dialogo con le espressioni più attuali della scultura.

Fabio Viale, docente di Tecniche del marmo e delle pietre dure presso l’Accademia Albertina di Torino e affermato artista contemporaneo, aprirà il primo incontro presentando le nuove tecniche scultoree e interrogandosi sulle modalità di insegnamento e sulla trasmissione dei saperi, oltre ad inserire la scultura contemporanea entro le coordinate del sistema dell’arte attuale. A seguire due incontri tenuti da giovani artisti (The Bounty Killart, Nicolas Macello, Daniele Miola e Simone Bubbico) che si confronteranno sulle diverse metodologie utilizzate nella tecnica scultorea, e proveranno a rispondere a domande come: cosa significa essere scultore oggi? che rapporto c’è con la tradizione? e con il mondo dell’arte attuale? Negli ultimi due incontri, a seguito del dialogo, il pubblico potrà avere la possibilità di provare con mano le tecniche scultoree affrontate.

1° appuntamento: 27 ottobre 2012 ore 16-18 | Museo Civico – Gipsoteca Calandra di Savigliano (CN)

Insegnare la scultura in Accademia. Dal passato al presente

interviene

Fabio Viale, artista e docente di Tecniche del marmo e delle pietre dure presso l’Accademia Albertina di Torino.

2° appuntamento: 17 novembre 2012 ore 16-18,30 | Museo Civico – Gipsoteca Calandra di Savigliano (CN)

La trasformazione della tecnica scultorea e l’utilizzo di materiali di recupero

intervengono:

The Bounty Killart [Jacopo Marchioretto (1981, Torino), Rocco D’Emilio (1981, Torino), Dionigi Biolatti (1981, Savigliano), Marco Orazi (1979, Torino)], collettivo di artisti la cui pratica si identifica con un compulsivo bricolage, nel quale l’estetica del frammento è impreziosita dalla perfezione e dall’ironia degli incastri.

Nicolas Macello (1983, Torino), artista che crea diorami e rilievi, frutto di un meditato e irriverente processo di riciclaggio. I soggetti degli assemblaggi, stilisticamente connotati dalle tendenze cyber, steam e dieselpunk, propongono una lettura complessa, insieme futuristica e anacronistica, del rapporto tra l’uomo e la tecnologia.

L’incontro proseguirà con un’ora e mezza di laboratorio sulla tecnica scultorea condotta attraverso l’utilizzo di materiali di riuso.

3° appuntamento: 24 novembre ore 16-18,30 | Museo Civico – Gipsoteca Calandra di Savigliano (CN)

La tecnica classica nella scultura contemporanea

intervengono:

Daniele Miola (1975, Torino), scultore che, scegliendo il marmo come propria materia d’elezione, “riallaccia legami antichissimi risalendo alle origini dell’arte plastica” [Alfonso Panzetta (a cura di), In sette nel parcoCollezione comunale di scultura contemporanea nel Parco della Rotonda di Viù,  AdArte, Torino 2006] ed esalta, di fatto, la sospensione della scultura tra classicità della comunicazione e la contemporaneità della forma.

Simone Bubbico (1984, Torino), artista vincitore del Premio Arte Laguna 2011. “Le mie opere pongono il problema della scultura contemporanea nel suo rapporto tra forma e contenuto, con richiami al classicismo, al gioco delle ombre, al pop e ad una tradizione italiana che sembra non riuscire a liberarsi dal peso della storia”.

L’incontro proseguirà con un’ora e mezza di laboratorio sulla tecnica del gesso.

Progetto grafico: Paolo Berra



Dicono di noi…

Il ciclo di incontri Forme plastiche e creatività. La gipsoteca Calandra incontra la scultura contemporanea intende condurre un pubblico adulto non specializzato ad un proficuo dialogo con le espressioni più attuali della scultura fornendo strumenti storico critici adeguati e inserendo all’interno del percorso formativo particolari momenti ludico didatticiweb-archive-it.org, Bacheca dei Musei e dei Beni Culturali, online il 12 novembre 2011

Annunci