Stanza dentro. Opere di Simona Castaldo

Opere di Simona Castaldo

a cura di Fabio Cafagna

26 febbraio – 10 marzo 2010 | Pasticceriadarte, Torino

Pasticceriadarte, studio nato nel 2008 dalla collaborazione di cinque artisti dell’Accademia delle Belle Arti di Torino, presenta la personale di Simona Castaldo, prima mostra di un ciclo di esposizioni che scandirà l’attività primaverile dell’atelier.
Simona, formatasi a Napoli, sua città natale, vive e lavora a Torino, dove continua ad approfondire una particolare investigazione sul rapporto tra individuo e ambiente di appartenenza: complesse ed emarginate realtà sociali, spesso distanti anche geograficamente, diventano contenuto delle sue opere, nelle quali, accanto ad un’accurata e sapiente ricerca estetica, traspare una profonda indagine di carattere sociologico.
Per la mostra Stanza dentro l’artista espone un ciclo di lavori su carta dedicati al fenomeno giapponese degli “otaku”, giovani appassionati di manga e anime, la cui mania collezionistica è la risposta a una società incapace di accoglierli e il tentativo di totale identificazione in un mondo fantastico di cui possono essere padroni.
Al centro dello spazio espositivo la ricostruzione della stanza di un ragazzo otaku porta la riflessione a livello performativo, proponendo alcune interessanti questioni sull’assorbimento da parte dell’ambiente, di cui spesso siamo vittime: un’ora al giorno (dalle 19,00 alle 20,00), per tutta la durata della mostra, la camera verrà abitata e il suo affaccio sulla strada, attraverso la vetrina, consentirà di stringere con il soggetto quel rapporto personale che è principio di ogni ricerca estetica condotta dall’artista.

Annunci