Insegnare l’arte nella scuola e nei musei

INSEGNARE L’ARTE NELLA SCUOLA E NEI MUSEI.

Problemi, esperienze a confronto e stimoli per lavorare meglio insieme – Giornata seminariale

Sabato 15 febbraio 2014, ore 9:00 – 14:00 | Museo civico di Savigliano (CN)

Curatela: Museo civico “Antonino Olmo”, Savigliano, in  collaborazione con Arteco (Annalisa Pellino, Giulia Sacchi, Beatrice Zanelli), Torino, con la partecipazione di Artem Docere, Cento (FE)

 

La Giornata Seminariale si propone di indagare i rapporti tra scuola e museo, attraverso l’analisi delle normative vigenti relative all’insegnamento della storia dell’arte e delle discipline artistiche, la loro evoluzione storica in  riferimento al quadro europeo e nazionale, fino ad arrivare ad esempi di pratiche ed esperienze in ambito locale. L’obiettivo è quello di indagare quali siano le criticità che inibiscono un dialogo strutturato e continuativo tra scuola e museo, nel difficile compito di districarsi tra norma e pratica. Uno spazio particolare sarà dedicato all’esperienza in corso di Artem Docere, Associazione Nazionale Docenti Disegno e Storia dell’arte, con sede a Cento (FE).

I responsabili dei dipartimenti educazione

Gli insegnanti

Gli educatori museali

L’iniziativa  è dedicata  in  particolare agli insegnanti dell’ambito disciplinare artistico e agli operatori museali, ma è aperta a tutti gli interessati.

PROGRAMMA:

9:00 Registrazione dei partecipanti – 9:30 Presentazione dell’incontro

Parte prima: il mondo della scuola

10:00-10:30 L’insegnamento delle discipline artistiche in Italia ieri ed oggi. Le nuove linee guida ministeriali. Cenni all’insegnamento delle discipline artistiche nelle raccomandazioni europee. (Marinella Galletti, Artem Docere).

10:30-10:50 I riflessi della situazione attuale nel contesto sociale e culturale italiano. Cosa si prefigge e come opera Artem Docere. (Marinella Galletti, Artem Docere).

10:50-11:40 La parola agli insegnanti: testimonianze tramite interviste video di insegnanti di scuole elementari, medie e superiori  tra Torino e la provincia di Cuneo (Chiara Alpestre, dirigente scolastico Liceo Classico Massimo D’Azeglio, Torino; Lucia Biasia, scuola secondaria di primo grado I.C. “Santorre di Santarosa”, Savigliano; Elisabetta Cifani, scuola primaria I.C. “Santorre di Santarosa”, Savigliano; Rosella Grassi, Primo Liceo Artistico, Torino).

Parte seconda: il confronto con il museo

12:00-12:30 La formazione degli educatori museali tra insegnamento universitario ed esperienze sul campo. (Ruggero Poi, Vicepresidente Fondazione Montessori).

12:30-13:00  Le linee di indirizzo delle istituzioni e della Regione Piemonte: i servizi educativi e didattici dalla normativa ICOM agli standard regionali del Piemonte. (Patrizia Picchi, Regione Piemonte, Settore Cultura)

13:00-13:40 La parola ai Servizi Educativi dei musei: testimonianze tramite interviste video ai responsabili dei Servizi educativi di alcuni musei tra Torino e la provincia di Cuneo (Flavia Barbaro, Responsabile Servizi Educativi GAM Galleria d’Arte Moderna, Torino; Daniela Grande, addetto al museo Comune di Saluzzo e Nadia Chiari, operatore didattico-museale Coopculture; Nadia Lovera, guida turistica; Elisabetta Reali, educatrice museale e storica dell’arte; Elena Stradiotto, Responsabile Dipartimento Educativo Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, Torino).

13:40 Conclusioni e dibattito

Prenotazione obbligatoria con precedenza agli insegnanti e agli operatori museali. È previsto il rilascio di un attestato di partecipazione utile ai fini dei crediti curriculari e per tutti gli altri fini consentiti dalla legge.

Quota forfettaria di partecipazione: euro 3

Progetto grafico: Moisi Guga

 

Annunci