about

(english text below)

Dal 2010 Arteco opera nel campo della valorizzazione del patrimonio storico-artistico nella consapevolezza che tale patrimonio costituisca un insieme organico di opere strettamente legato al territorio che lo ha prodotto e rappresenti un elemento portante della società civile. Sostiene altresì le nuove generazioni di artisti, identificandoli come sostanza necessaria al rinnovamento della società.

La varietà dei percorsi formativi e lavorativi dei soci (professionisti nel campo della catalogazione, della mediazione, della valorizzazione dei beni culturali e della curatela) consente ad Arteco di operare non solo nell’ambito dell’arte storicizzata (sezione Ab Antiquo), ma anche in quello del contemporaneo (sezione This is Tomorrow), studiando e valorizzando il patrimonio culturale a partire da interventi di catalogazione e digitalizzazione; creando una rete di collaborazione fra enti pubblici e privati, fondazioni e associazioni no profit; promuovendo la ricerca artistica contemporanea e generando un circuito di informazione rivolto a un pubblico specializzato e non.

Consapevole dell’interdipendenza tra questi due ambiti, Arteco riconosce nel valore formativo di entrambi il fil rouge del proprio operato (sezione Education), ponendo l’accento sul valore sociale del bene culturale che è “costantemente in evoluzione” e che “comprende tutti gli aspetti dell’ambiente derivanti dall’interazione nel tempo fra le persone e i luoghi” (Convenzione di Faro).

In un’ottica processuale e relazionale che sposta dunque l’attenzione dall’oggetto alla persona, i principali strumenti con cui Arteco opera sono: la curatela di eventi espositivi; l’organizzazione di incontri a carattere divulgativo quali seminari e conferenze; la mediazione del patrimonio culturale sul territorio, nelle scuole e nei musei; l’ideazione e l’implementazione di attività educative rivolte ai vari “pubblici”; la realizzazione di progetti che si costituiscano come facilitatori di accessibilità e protagonismo culturale.

Dicono di noi:

Leggi l’intervista di Davide Dal Sasso ad Annalisa Pellino e Beatrice Zanelli per la rubrica Dialoghi di Estetica su Artribune, 1 ottobre 2016.


 

Since 2010 Arteco operates for the enhancement of historical and artistic heritage in the awareness that such heritage is a comprehensive set of works closely linked to the territory and represents a cornerstone of civil society. It also supports new generations of artists, identifying them as essential to the renewal of society.

The variety of educational and working experiences of its members (in the field of cataloging, curatorship, mediation and promotion of cultural heritage) allows Arteco to operate not only within historical art context (section Ab Antiquo), but also in that one of contemporary art (section This is Tomorrow). It aims to study and enhance cultural heritage starting from cataloging and digitizing campaigns; to create a network of collaboration between public and private organizations such as no-profit associations; promoting contemporary art research and generating an network aimed at an audience of experts and a general one.

Aware of the interdependence of these two spheres, Arteco recognizes in the educational value of both the fil rouge of its work (Education Section), emphasizing the social value of the cultural asset that is “constantly evolving” and that “includes all aspects of the environment resulting from the interaction over time between people and places” (Faro Convention).

In a procedural and relational perspective which shifts the focus from the object to the person, the main tools with which Arteco works are: the curatorship of exhibitions; the organization of meetings such as seminars and conferences; the mediation of cultural heritage on the territory, in schools and museums; the design and implementation of educational activities for various kind of “audiences”; the implementation of projects that may be constituted as facilitators of accessibility and cultural protagonism.

 

 

 

 

 

News

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...